Se avete costruito il vostro sito web con WordPress, probabilmente conoscete il concetto di plugin. Se non lo siete, ora lo sarete!

La natura open-source di WordPress consente agli utenti di creare e installare un’ampia varietà di software, noti come plugin, che aggiungono nuove funzionalità, dalle capacità di e-commerce alle caratteristiche di sicurezza.

Un plugin di backup offre agli utenti la possibilità di eseguire regolarmente il backup del proprio sito web, in modo che, in caso di disastro e di perdita o danneggiamento del sito web (o di parti di esso), sia possibile ripristinare in modo sicuro la versione più recente del backup utilizzando un semplice ed efficace plugin di backup per WordPress.

Perché utilizzare un plugin di backup per WordPress?

I plugin offrono il modo più rapido per eseguire il backup del vostro sito WordPress. Tuttavia, ci sono altri motivi per cui dovreste usare i plugin di backup di WordPress.

  • Sicurezza compromessa: Il vostro sito web potrebbe essere violato e potreste perdere tutti i vostri dati importanti.
  • Errore umano: Un piccolo errore umano durante la costruzione o la manutenzione del sito web potrebbe causarne il blocco.
  • Arresto del server: A volte, il server che ospita il vostro sito web potrebbe bloccarsi per vari motivi.
  • La società di hosting termina i suoi servizi: Le società di hosting web sono molto attente ai dati del vostro sito web. Tuttavia, le cose non sono sicure al 100%, quindi è bene avere dei backup in caso di necessità.

Per evitare la perdita di dati dovuta a questi eventi sfortunati, eseguite frequentemente il backup dei vostri file. E quale modo migliore se non quello di eseguire il backup con l’aiuto dei plugin di backup di WordPress?

Diamo un’occhiata a quelli che secondo noi sono i migliori plugin in circolazione, in base alla loro facilità d’uso, stabilità e valore, per migliorare la vostra esperienza di blogging. Tuttavia, per ottenere prestazioni ottimali, è meglio limitare il numero di plugin installati sul sito web. Si consiglia di non superare le 20 unità e, se possibile, di limitarne l’uso a sole 5.

1. BackupBuddy

Plugin di backup e ripristino di WordPress

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Pianificare i backup.
  • Notifiche istantanee via e-mail.
  • File zip scaricabili.
  • Offre lo strumento di ripristino ImportBuddy.
  • Archiviare i file di backup in più posizioni di backup remote.

BackupBuddy è un servizio di prim’ordine che aiuta i creatori di oltre mezzo milione di siti WordPress a dormire sonni tranquilli sapendo che il loro sito è adeguatamente protetto. È stato progettato per eseguire il backup dell’intero sito web e ripristinarlo in caso di problemi.

La funzionalità di BackupBuddy consente agli utenti di programmare i backup a piacimento, con opzioni automatiche mensili, settimanali o giornaliere. In alternativa, si può scegliere di farlo manualmente.

È possibile scegliere tra diverse posizioni per i backup, ad esempio Amazon S3, Rackspace o Dropbox. È inoltre possibile utilizzare l’FTP, se si preferisce, e si consiglia il servizio offsite Backup Buddy Stash, che garantisce 1 GB di spazio di archiviazione. Se il vostro sito è sufficientemente piccolo, potete anche inviare il vostro backup via e-mail.

I prezzi partono da 80 dollari per una licenza per un singolo sito.

2. BlogVault

Plugin di backup e ripristino di WordPress

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Assistenza clienti eccellente.
  • Creare facilmente siti di staging per testare nuovi plugin e temi.
  • Clonate, duplicate o migrate il vostro sito web con un solo clic.
  • Supporta il backup remoto tramite FTP/SFTP, Amazon S3 e altro ancora.
  • Site Check monitora il vostro sito web a intervalli regolari per individuare eventuali errori.

BlogVault non è utilizzato da molte persone, ma probabilmente perché è un po’ costoso.

Questo servizio ha opzioni più limitate, poiché archivia tutti i backup solo sui propri server. D’altra parte, non è un plugin di per sé, quindi non occuperà uno degli slot WordPress disponibili.

I produttori di BlogVault promettono che non sovraccaricherà il vostro server durante il backup, che viene eseguito automaticamente ogni giorno. I backup incrementali possono essere utilizzati per ripristinare un sito web inattivo o per trasferirlo su un altro host, se lo si desidera.

Per quanto riguarda i prezzi, esistono numerose opzioni. È possibile scegliere tra 3 piani di abbonamento annuali: il piano Basic a 89 dollari, il piano Plus a 149 dollari e il piano Pro a 299 dollari. È possibile pagare per un singolo sito o per siti aggiuntivi. È possibile aggiungere altri extra, come la protezione contro il malware, i backup in tempo reale e l’aumento del tempo di archiviazione.

3. BoldGrid Manutenzione totale

Plugin di backup e ripristino di WordPress

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Creare siti di staging per testare facilmente nuovi plugin e temi.
  • Clonate, duplicate o migrate il vostro sito con un solo clic.
  • Backup remoto via FTP/SFTP, Amazon S3 e altro ancora.
  • Site Check monitora il sito a intervalli regolari per individuare eventuali errori.

Come gli altri plugin di backup per WordPress, BoldGrid Total Upkeep consente di eseguire il backup del sito, di ripristinarlo in caso di crash di quello principale e di trasferirlo su un nuovo host.

Offrono opzioni di programmazione, il che significa che potete scegliere il giorno o i giorni in cui desiderate che Total Upkeep faccia il suo lavoro. I backup vengono quindi inviati a una posizione di archiviazione a scelta: Amazon S3, Google Drive, FTP o SFTP.

Ma forse la caratteristica migliore è il suo prezzo: è di soli 2,50 dollari al mese (con fatturazione annuale di 30 dollari), per tutti i siti web che volete.

Inoltre, esiste anche un’opzione gratuita con alcune funzioni mancanti. Ad esempio, è possibile utilizzare solo FTP o SFTP e si perdono funzioni speciali come il ripristino di un singolo file, la versione storica e la cronologia degli aggiornamenti.

4. BackWPup PRO

Plugin di backup e ripristino di WordPress

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Supporta l’esportazione di WordPress XML.
  • Backup completo del database.
  • Conformità al GDPR.
  • Supporto di più siti web attraverso un unico cruscotto.
  • Memorizza i backup in posizioni di archiviazione come Dropbox, Google Drive, One Drive, server FTP e altro ancora.

È disponibile una versione gratuita di BackWPup, ma noi ci concentreremo sulla versione ‘Pro’. Vanta un supporto migliore e più veloce e funzioni aggiuntive che includono il backup su Google Drive, OneDrive, HiDrive e Amazon Glacier.

La versione gratuita consente di utilizzare il proprio server FTP, DropBox, Amazon S3, Microsoft Azure, RackSpaceCloud e SugarSync. C’è anche un’opzione e-mail se il vostro sito web è abbastanza piccolo.

Un’altra utile funzione Pro è la possibilità di criptare i backup. Come la maggior parte degli altri in questo elenco, è possibile impostare pianificazioni per i backup, eseguirli manualmente o fare entrambe le cose. E se lo si desidera, è possibile utilizzare un’applicazione autonoma invece di un plugin.

Dal punto di vista del prezzo, pur non essendo il più costoso, non è nemmeno il più economico. Si basa sul numero di siti web di cui si desidera eseguire il backup.

5. Capsula del tempo WP

Plugin di backup e ripristino di WordPress

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Stabilizzazione con un solo clic.
  • Backup in tempo reale.
  • Facile da installare per i principianti.
  • Backup del database criptato e compatibile con il GDPR.
  • Clonate/migrate facilmente il vostro sito in una nuova posizione.

WP Time Capsule è un plugin di backup incrementale progettato per ridurre al minimo il carico sul vostro server quando si verificano i backup. I backup del sito web possono essere inviati a DropBox, Amazon S3 o Google Drive.

L’aspetto interessante di questo servizio è il suo ripristino incrementale. Questo non sarà di grande aiuto se è necessario ripristinare l’intero sito, ma se è necessario correggere solo alcune pagine o file, questa funzione potrebbe essere estremamente utile. WP Time Capsule vi permette di ripristinare il vostro sito come era fino a un anno prima, in modo simile a come funziona Time Machine di Apple sui Mac.

È disponibile anche una funzione di Staging che consente di testare le nuove parti del sito prima di caricarle. I prezzi sono molto competitivi e consentono di effettuare un pagamento unico o di acquistare un abbonamento annuale in base al numero di siti WordPress di cui eseguire il backup.

6. UpdraftPlus

Plugin di backup e ripristino di WordPress

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Assistenza clienti dedicata.
  • Reporting avanzato.
  • Crittografia del database.
  • Supporta siti web multipli e reti multiple.
  • Magazzino aggiuntivo e più postazioni di stoccaggio.

UpdraftPlus sembra essere uno dei plugin di backup più popolari in circolazione e offre tutte le funzionalità che ci si aspetta, come la pianificazione da ogni 4 ore a ogni mese. Consente inoltre di eseguire i backup a un’ora specifica.

Permette anche di importare i backup da altri plugin e di ripristinarli nel sito.

D’altra parte, l’opzione premium consente di eseguire il backup di un numero illimitato di file non WordPress e garantisce l’accesso al Vault di Updraft (dove la maggior parte dei piani ottiene 1 GB di spazio di archiviazione). In alternativa, è possibile selezionare Amazon S3, DropBox, Google Drive o Rackspace.

Premium consente anche di clonare e migrare il sito web e offre il supporto per i backup incrementali per risparmiare molto tempo quando si esegue il backup di un sito web di grandi dimensioni.

Come di consueto, esistono diversi livelli per questo servizio, soprattutto in base al numero di installazioni di WordPress di cui eseguire il backup.

Prezzi: Gratuito o 70 dollari per il piano personale (licenza per un massimo di 2 siti), anche se sono disponibili altri piani per le agenzie.

7. Jetpack

Plugin di backup e ripristino di WordPress

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Forti strumenti per la sicurezza e le prestazioni.
  • Supporta Google Analytics.
  • Integrazione dei social media.
  • Velocità ottimizzata e ottime prestazioni.
  • Completamente compatibile con tutti i plugin.

Jetpack è una soluzione all-in-one per il vostro sito WordPress. Diciamo così perché è uno strumento di sicurezza, performance, marketing e design, tutto in uno!

Il plugin fornisce un backup automatico in tempo reale e un facile ripristino del sito web con un solo clic. Inoltre, il plugin fornisce la scansione del malware e la protezione dallo spam. Soprattutto, il plugin offre uno spazio di archiviazione illimitato per i backup.

In alternativa, è possibile scaricare facilmente la versione gratuita. Tuttavia, la versione premium offre funzioni extra di cui si può beneficiare, con piani di prezzo a partire da 4,95 dollari.

Come scegliere il miglior plugin di backup di WordPress per voi

In primo luogo, selezionare il plugin più adatto alle proprie competenze. Se non avete familiarità con i plugin di WordPress, vi consigliamo di sceglierne uno facile da installare e con un’interfaccia intuitiva. Ciò significa che non sono necessari passaggi complicati o codifiche aggiuntive.

In secondo luogo, anche le opzioni di supporto sono importanti. Se è probabile che l’utente faccia molte domande o abbia bisogno di aiuto per qualsiasi attività di cui non è sicuro o con cui non ha familiarità, assicuratevi di scegliere un plugin di backup che offra un’assistenza clienti rapida ed efficiente.

Infine, considerate il vostro budget. Le versioni gratuite sono disponibili, ma spesso offrono meno funzioni, per cui dovrete decidere se vale la pena spendere un po’ di più per avere funzioni aggiuntive.